5 cose da sapere per la sicurezza su android - Tecnomedia LAB

Chiama 0882.382544
Centro Assistenza tecnica Informatica
Computer o smartphone rotto?
Computer o smartphone rotto?
Chiama 0882.382544
Logo TEcnomedia
logo aziendale Tecnomedia
Vai ai contenuti

5 cose da sapere per la sicurezza su android

pagine non visibili > SICUREZZA INFORMATICA DEFINIZIONI
Sicurezza su Internet
•Sicurezza per Android - le 5 cose da sapere

Fonte: Kaspersky Lab - wikipedia
Sicurezza per Android - le 5 cose da sapere

Di recente la popolarità della piattaforma Android è letteralmente esplosa, attirando l'attenzione di hacker e ladri. Queste persone hanno sfruttato le lacune del sistema operativo Open Source per sottrarre informazioni agli utenti o per rubare direttamente denaro contante con l'espediente di SMS a tariffa premium. In realtà, adottare elementari precauzioni per una protezione adeguata di Android non è né difficile, né costoso. Le misure che stiamo per illustrare rappresentano una solida base di partenza per proteggersi durante la gestione delle informazioni personali e finanziarie da dispositivo mobile

Adottare precauzioni quando si utilizzano le app

Le applicazioni costituiscono il veicolo più comune di accesso del malware al dispositivo Android. Google verifica la presenza di malware in tutte le app disponibili tramite Google Play. Pertanto, se devi scaricare qualcosa, ti conviene farlo tramite Google. Installare app di terze parti costituisce senz'altro una tentazione, soprattutto perché spesso sono gratuite, ma espone il dispositivo a un'infinità di problemi. Se non disponi di altri metodi, Google offre la possibilità di eseguire la scansione di qualsiasi app scaricata da siti diversi da Google Play, pertanto esegui questa scansione quando ti viene richiesto.

Presta inoltre attenzione alle autorizzazioni richieste da ogni app al momento dell'installazione. Ad esempio, un'app di navigazione chiederà certamente l'autorizzazione a utilizzare la tua posizione, ma un'app per prendere appunti no. Analogamente, un'applicazione di gioco non ha in genere bisogno di accedere all'elenco dei tuoi contatti. Controlla l'elenco delle autorizzazioni visualizzato prima di installare qualsiasi applicazione e, se qualcosa non ti convince, trova un'app simile che non richieda l'accesso a informazioni non necessarie.

Mantenersi aggiornati

L'attuale panorama delle minacce assomiglia al vecchio gioco Whack A Mole. Gli hacker trovano un difetto nel software e lo sfruttano, gli sviluppatori chiudono la falla e gli hacker passano a un'altra vulnerabilità. Anche se Google non è sempre in grado di impedire gli exploit, mantiene efficacemente aggiornato Android correggendo gli errori scoperti man mano.

Ma tutto questo non serve a nulla se tu non aggiorni la tua copia del software. Utilizzare un dispositivo Android con una versione non aggiornata del software è il modo migliore di contrarre un'infezione malware, perché la conoscenza degli exploit migliora con il tempo e gli hacker sanno bene che molti utenti non aggiornano i propri dispositivi. D'altro canto anche Google continua ad aggiungere misure di sicurezza ad Android. Ad esempio, nella versione 3.0 del software Android ha introdotto la crittografia del dispositivo, che ostacola notevolmente il furto dei dati. Gli utenti che scelgono di continuare a usare una vecchia versione del software perdono la possibilità di usufruire di tali protezioni.

Evitare connessioni non sicure

Una connessione Wi-Fi pubblica gratuita costituisce certamente una tentazione, perché fa risparmiare tempo mantenendo al minimo l'uso dei dati mobili, ma non sempre è sicura. Utilizzando tali connessioni gli hacker possono facilmente predisporre un attacco man-in-the-middle, in cui l'utente si connette di fatto al dispositivo o al computer dell'hacker, che può così vedere tutte le informazioni trasmesse dal dispositivo a Internet. Gli hacker possono inoltre sfruttare il processo di connessione per installare malware direttamente nello smartphone o nel tablet.

Se devi usare una rete di questo tipo, adotta alcune precauzioni per proteggerti. Verifica innanzitutto che l'azienda in cui ti trovi offra una connessione Wi-Fi gratuita, per evitare di connetterti a un hotspot Wi-Fi fittizio. Quindi, utilizza esclusivamente app e siti Web che crittografano le informazioni, per impedire il più possibile agli hacker di scoprire cosa stai facendo. Infine, se possibile, stabilisci la connessione tramite una VPN, come quella configurata da molte aziende per i propri dipendenti.

Bloccare il dispositivo

Questo suggerimento può sembrare banale, ma bloccare il dispositivo costituisce una misura importante per garantirne la protezione. Se perdi il tuo smartphone o tablet Android, la schermata di blocco potrebbe essere sufficiente a impedire a chiunque lo trovi di leggere le tue informazioni personali. Soprattutto, se il dispositivo non è bloccato, e magari stai guardando altrove, a un ladro bastano pochi secondi per scaricare e installare virus, malware o spyware per Android. Una semplice schermata di blocco può impedirlo..

Utilizzare una soluzione di sicurezza mobile

Tutti questi suggerimenti costituiscono già un ottimo punto di partenza, ma il passo più importante sta nel trovare e installare una soluzione di sicurezza professionale per Android. Le soluzioni più efficaci offrono una combinazione di protezione anti-virus, protezione contro i furti, filtri per gli SMS pericolosi, protezione Web e protezione della privacy, per assicurare la massima protezione del dispositivo.

Sul mercato sono disponibili numerosi prodotti anti-malware gratuiti, ma il prezzo vantaggioso cela in realtà dei costi nascosti. Inoltre, è pressoché impossibile stabilire se tali soluzioni gratuite, che nella migliore delle ipotesi sono limitate, non contengano trojan (cavalli di Troia) che possono infettare il dispositivo anziché proteggerlo. Per risparmiare, il metodo migliore consiste nell'utilizzare una soluzione di sicurezza di un produttore affidabile, che offre un periodo di prova gratuito per la protezione Internet, in modo da poter sperimentare effettivamente la soluzione prima di procedere all'acquisto. Le aziende leader di settore offrono anche soluzioni complete per la mobilità, che consentono di proteggere più dispositivi contemporaneamente.

La diffusione di malware, virus e spyware per Android potrebbe indurti a limitare l'uso del dispositivo, ma non è necessario. Gli hacker cercano quasi sempre obiettivi facili, e seguendo questi suggerimenti puoi evitare la maggior parte dei malware e bloccare qualsiasi attacco prima che possa colpire le informazioni. Solo adottando rigide misure di sicurezza per Android, abbinate a un'affidabile soluzione di protezione, potrai sentirti veramente al sicuro.

Torna ai contenuti